photo of man in yellow t shirt and black jeans lying down on green grass field with

La legge universale dell’attrazione

Cos’è la legge dell’attrazione?

Sono tanti i misteri dell’Universo, voi fate le domande e io tengo le risposte, io sono Alieno, prego!“. Cosi recitava un noto personaggio televisivo durante una sua battuta ad Avanti un altro. Non aveva tutti i torti sulla prima frase, ovvero che sono tanti i misteri dell’Universo. L’Universo è un complesso enorme pieno di galassie, pianeti, materie ed energia, regolato da moltissime leggi. Una tra queste c’è la legge dell’attrazione.

attrazione
Photo by Pixabay on Pexels.com

La Legge dell’Attrazione è la capacità di attrarre nella nostra vita qualunque cosa su cui ci stiamo concentrando, sia essa positiva o negativa. Come afferma Einstein:

“Tutto è energia e questo è tutto quello che esiste. Sintonizzati alla frequenza della realtà che vuoi e non potrai fare a meno di ottenere quella realtà.

Albert Einstein

Bene, piccola premessa, tutto il sistema attorno a noi è energia, compresi noi stessi. Questa energia si manifesta attraverso vibrazioni su determinate frequenze. Le nostre frequenze vengono messe a punto sin da piccoli, quando la nostra mente è aperta a qualsiasi vibrazione che viene dall’esterno. Accumulando tutta questa energia all’interno della nostra mente forma un insieme di informazioni chiamato “paradigma“. Un paradigma è una moltitudine di abitudini impresse nel subconscio. Bob Proctor fu il primo che introdusse questo termine dalla Filosofia della Scienza alla crescita personale, come scritto nel suo libro “Cambia Paradigma cambia la tua vita“.

Il paradigma influenza il nostro operato e il nostro atteggiamento. È necessario sintonizzare i pensieri e la nostra mente sulla frequenza di ciò che desideriamo, cosi facendo otterremo quello che esattamente vogliamo. Pensando e desiderando un determinato accadimento, finiremo per attrarlo a noi. Se ci predisponiamo con un’energia positiva per cercare di arrivare ad un nostro obiettivo, questa energia spingerà il nostro desiderio e volere verso di noi. Dunque, la legge dell’attrazione ci spiega che nulla è impossibile e che qualunque risultato dipenda esclusivamente dal nostro corretto paradigma.

beach beautiful california clouds
Photo by Pixabay on Pexels.com

Per cambiare le cose nelle nostre vite dobbiamo iniziare cambiando il nostro paradigma.

Come funziona la legge dell’attrazione?

Ovviamente purchè accada una cosa nella nostra vita, non occorre soltanto desiderarla, ma bensì dovremmo lavorarci duro, focalizzandoci su noi stessi e sui nostri desideri. Se non cambiamo il paradigma, non accadrà  assolutamente nulla! Fidati. Quindi, se continuiamo ad avere pensieri negativi attrarremo a noi solo cose negative.

Affinché la legge dell’attrazione funzioni e si attivi, bisognerà  allenarla a fondo seguendo determinate regole. Innanzitutto è necessario porsi la seguente domanda, “Cosa voglio nella mia vita?”. Si inizia così, domandandosi e stabilendo una visione chiara e limpida del futuro, eliminando inoltre tutta la negatività  interiore. Ad esempio, pensiamo a cose che in realtà  non vogliamo proprio oppure ci lamentiamo dell’andamento della nostra vita. Una volta rimosse tutte queste opposizioni, diventa molto più facile.
Con la legge dell’attrazione è molto importante, quando pensiamo ai nostri desideri, puntare sempre in alto, non avere limiti e raggiungere obiettivi che magari all’inizio erano irrealizzabili.

Adesso, prendiamo tutti un pezzo di carta e scriviamoci sopra l’obiettivo che ci siamo prefissati e che vogliamo raggiungere. Una volta fatto, mettiamolo in tasca e portiamolo sempre con noi, a lavoro, ad una cena, durante una passeggiata o in vacanza. Ogni volta che metteremo la mano in tasca e toccheremo il foglietto, il cervello ricollegherà  il contenuto scritto nel pezzo di carta al nostro obiettivo. Cosi facendo, in qualsiasi momento ricorderemo e rimarremo sempre sintonizzati sulla nostra aspirazione.

Eliminiamo la negatività che ci sopprime giornalmente.

Come detto sopra, bisogna rimuovere la negatività  dalla propria vita. Non è facile all’inizio, lo ammetto, però ci aiuterà a sviluppare il nostro paradigma. Dobbiamo cambiare il senso delle frasi e il nostro comportamento connesso ad esse. Per esempio la frase “Non voglio mangiare più cibo spazzatura“, può essere convertita in “Voglio mangiare più sano”. Voi direte cosa cambia esattamente, se sono due frasi simili? Bhe, formulando la prima frase ci verrà  associato un pensiero negativo ogni volta che diremo di non voler piu mangiare cibo spazzatura, quindi sinonimo di preoccupazione, angoscia ed ansia. Al contrario, la seconda frase, ci associerà  una voglia, un desiderio positivo nel cambiare qualcosa, che ci metterà  felicità nel farlo.

Ovviamente questi processi vanno implementati nella mente, per trasformare le nostre affermazioni in realtà  ed attivare, così, la legge universale dell’attrazione.

Conclusione

Spero che questo articolo vi sia piaciuto, iscrivetevi ai nostri social e alla newsletter per rimanere in continuo aggiornamento con il sito. Alla prossima!

close

Non perderti i nostri nuovi articoli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra https://www.danyciro.com/privacy-policy/ per avere maggiori informazioni.